dessert e dolci al cucchiaio/ dolci

#KIDS-FRIENDLY :: Crema spalmabile al cioccolato Kinder

rema-spalmabile-al-cioccolato-kinder

Lo so, in questi giorni vi stanno letteralmente bombardando di ricette per smaltire il cioccolato delle uova di Pasqua! Prima di avere figli questa cosa mi ha sempre fatto inorridire: ma mangiarlo, no?!?! Poi ho capito…perché mica te ne arriva uno solo, no, in genere ne arrivano millemila!!!! E allora sì che il gioco si fa duro…>.<

Quest anno, poi, la sfida si è presentata ancor più ambiziosa perché le uova sono state tutte esclusivamente del tipo “+latte -cacao”. Però io, in realtà la soluzione ce l’avevo già sottomano! La ricetta l’avevo infatti già scoperta l’anno scorso e mi sono molto meravigliata di non averla trovata nell’archivio del blog. Molto probabilmente la crema era finita prima ancora che io potessi afferrare la macchina fotografica! hahahaha

Comunque, devo ringraziare Simona e la sua ricetta perché i miei bimbi ormai si tolgono il cioccolato di Pasqua di bocca pur di farne avanzare per la “Nutella speciale”! Anzi, sono stati proprio loro a ricordarmi che l’anno scorso avevo preparato questa delizia da spalmare su fette biscottate, panini al latte, biscotti secchi e chi più ne ha più ne metta. Rispetto a Simona, che utilizza questa crema per farcire dei deliziosi biscotti al cappuccino, e quindi la rende più morbida, montandola con le fruste elettriche, io dopo il raffreddamento l’ho semplicemente rimescolata con la frusta a mano e poi versata in un barattolo di vetro e conservata in frigo. Conservata, si fa per dire… ;-)

rema-spalmabile-al-cioccolato-kinder

Crema spalmabile al cioccolato Kinder
Ingredienti per 2 vasetti piccoli da 150ml:

300g cioccolato
240g panna da cucina UHT

Spezzettare il cioccolato e riunirlo in una ciotola che si incastri perfettamente in un pentolino riempito con un dito di acqua.
Porre il tutto sul fuoco.
Quando le punte dei tocchetti di cioccolato iniziano a sciogliersi, unire la panna e continuare a mescolare, senza fare arrivare a ebollizione, fino a ottenere una crema liscia e senza grumi.
Versare la crema ottenuta in un recipiente dai bordi alti (io ho usato il bicchierone del mixer a immersione) e lasciarla rapprendere in frigorifero per un paio di ore.
Il tempo di riposo può variare da un minimo di 2 ore (la crema fondamentalmente deve risultare più densa di quando l’avete messa in frigo).
Rimescolare brevemente la crema con una frusta a mano e travasarla nei vasetti puliti e sterilizzati (un passaggio in lavastoviglie può bastare).
Conservare in frigorifero.

NB. L’utilizzo della panna da cucina UHT, oltre a garantire un risultato finale più denso e cremoso, rende la crema meno deperibile e quindi più facilmente conservabile (fermo restando che andrà a ruba, ma questo già lo sapete!). Comunque, vista la facilità con cui si realizza, vi consiglio di farla poca per volta così la consumate via via senza problemi.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Plumcake al gelato

Send this to a friend