colazione e brunch/ dolci/ torte, cake e crostate

Ciambellone ricotta e limone

ciambellone-ricotta-e-limone

Il giro di boa è andato ma la mia settimana è ancora parecchio in salita. Così, stamattina ho deciso di concedermi una lenta colazione dolce per darmi la giusta carica. ;-) Anche i bimbi hanno molto apprezzato e hanno subito opzionato una bella fetta anche per la merenda del pomeriggio!

Se vi dico che si fa in un battibaleno e che sporcherete solo una ciotola, una frusta (anche a mano) e una spatola, oltre ovviamente allo stampo? Io l’ho preparata la sera, mentre i bimbi cenavano e mi raccontavano la loro giornata. Poi l’ho infornata mentre si preparavano alla nanna e sfornata e bagnata dopo il bacio della buonanotte. Il mattino dopo la sorpresa era lì ad augurarci una buona giornata. E sapete che vi dico? Ha funzionato perché siamo usciti di casa tutti con un bel sorriso stampato in faccia! :-D

Che dire, grazie come sempre a Chiarapassion, collaudatissima spacciatrice ufficiale di ricette facili, furbe e sempre molto apprezzate!

ciambellone-ricotta-e-limone

Ciambellone ricotta e limone
Ingredienti per uno stampo da 18cm:

200g di ricotta fresca
175g di zucchero
2 uova grandi
2 cucchiai di olio di semi
200g di farina 00
8g di lievito per dolci
20 ml di succo di limone
la scorza grattugiata di 1 limone bio

per la bagna:
40ml di succo di limone
2 cucchiai di zucchero

Preriscaldare il forno a 175°.
Lavorare la ricotta con lo zucchero fino a farla diventare una crema omogenea senza grumi e aggiungere la scorza grattugiata del limone.
Unire le uova intere e continuare a mescolare per incorporarle bene alla ricotta.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il succo di limone, l’olio e continuare a lavorare il composto fino a renderlo cremoso e senza grumi.
Versare l’impasto nello stampo a ciambella imburrato e infarinato e infornare nel forno caldo per 50 minuti circa.
Nel frattempo, preparare la bagna facendo sciogliere lo zucchero nel succo di limone a fuoco basso per 2-3 minuti. Lasciare, poi, raffreddare.
Quando la torta è cotta (vale la prova stecchino che deve uscire asciutto), sfornare il dolce, praticare dei fori sulla superficie con uno spiedino lungo e spennellarla con la bagna di limone, tenendone da parte circa la metà.
Dopo una ventina di minuti, sformare il dolce e spennellarlo con la bagna rimasta.
Lasciare raffreddare del tutto prima di servire.

PS. La torta si conserva a lungo soffice e umida se coperta e mantenuta a temperatura ambiente.
PSS. Per una torta senza lattosio, sostituire la ricotta con una versione senza lattosio.

ciambellone-ricotta-e-limone

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Pizza tonno e cipolla

Send this to a friend